VISIVA

Mostra Emilio Barillaro

Mostra Emilio Barillaro

Sabato 18 Gennaio alle ore 18,30 negli spazi di VISIVA sarà inaugurata la mostra “The confession of a shark ” del  fotografo Emilio Barillaro che sarà presente all’inaugurazione.



The confession of a shark è un racconto. Un racconto che ha personaggi immobili e scene congelate, punti di vista fissi e scenari bloccati. Un’atmosfera rilassata e allo stesso tempo tesa in un’azione che si accenna, non si svela e non si fa dedurre. Un’azione fermata nell’istante che potrebbe essere la sua fine o il suo inizio, sospesa nel dubbio di una risoluzione o una partenza.

Questo racconto non è mai lo stesso, è una storia che non si racconta mai uguale a se stessa due volte. Colui che ha il potere di cambiarla è chi la osserva, chi la legge. Un narratore invisibile guida ogni nuovo osservatore tra le immagini, ma solo quest’ultimo può leggerle creando il suo personale racconto, sentendo la sua pelle bagnata, il suo respiro smorzato, gli echi delle onde o i lunghi silenzi. Colui che legge ad ogni rilettura trasforma, cambia il ritmo, le pause, prende respiro o lo sospende, affanna, arranca, si delizia e si nasconde, rende i personaggi protagonisti o comparse, i vuoti pieni e i particolari indizi. 

Crede addirittura di possederla, di aver creato lui questo suo personalissimo racconto, e proprio quando si appresta a dargli un finale, scopre che il narratore non è un semplice cantastorie come ci aveva raccontato, ma un abile predatore che inevitabilmente ci porterà a finire tra le sue fauci.

La curatrice
MaraM

BIO ARTISTA:
Emilio Barillaro è nato a Gioiosa Jonica (RC) nel 1980; vive e lavora a Roma. E’ principalmente un autodidatta ma ha anche partecipato a diversi workshop, come quello tenuto da Joel Meyerowitz a Cortona nel 2013. E' parte di SPontanea, il collettivo italiano di street photography. 

Emilio Barillaro è stato insignito con una Menzione d'Onore all'International Photography Awards (IPA) 2013 ed ha conseguito prestigiosi risultati in concorsi come il Leica Talent 2012 e lo Urban 2013.
Il suo lavoro è stato pubblicato su diversi siti web, magazine e libri.


Il suo progetto "The confession of a shark" è stato uno dei 100 semifinalisti del Leica Photographers Award 2013 ed è apparso su numerosi magazine e siti web nazionali ed internazionali tra i quali: 
ViEWORLD Photomagazine; Resource Magazine;
L'Oeil de la Photographie; Aorta Magazine; 
Posi+tive Magazine; Top Photography Films Magazine; Fotologia.it; F-STOP Magazine; 
International Street Photographer Magazine.

LA mostra resterà aperta sino al 6 Febbraio.

Letto 2648 volte Ultima modifica il Lunedì, 10 Febbraio 2014 18:57
Vota questo articolo
(3 Voti)